Cooperativa L'Ortofrutticola d'Albenga

Piante in vaso: margherite, piante fiorite, aromatiche, ulivi, agrumi, cactacee. Ortaggi della Piana di Albenga

Crostata con ricotta al profumo di maggiorana

Crostata con ricotta al profumo di maggiorana
Come cucinare una buonissima crostata con ricotta al profumo di maggiorana

1) Lava gli asparagi sotto l'acqua corrente, taglia le parti legnose dei gambi; tieni da parte 5 o 6 tra gli asparagi più lunghi e sottili per ottenere una crostata con ricotta al profumo di maggiorana. 



2) Taglia a tocchetti i rimanenti e cuocili tutti a vapore per circa 15 minuti. Trita grossolanamente gli asparagi a tocchetti e falli rosolare in un tegame con lo scalogno mondato e tritato e il burro; sala, pepa e unisci la panna, le foglioline di 2-3 rametti di maggiorana, per ottenere una deliziosa crostata con ricotta e prosegui la cottura per 4-5 minuti.


Il ripieno perfetto di una crostata con ricotta al profumo di maggiorana.

1) Lascia intiepidire la preparazione poi unisci la ricotta e 30 g di grana, regola di sale, pepa e mescola.



2) Tira 3/4 della pasta brisée in una sfoglia sottile, rivesti il fondo e le pareti di uno stampo di 20 cm di diametro e fodera con carta da forno. Buca la pasta per la crostata con ricotta al profumo di maggiorana con i rebbi di una forchetta e distribuisci il composto di asparagi e ricotta. 



3) Pratica nel composto 4 buchette e mettile in ognuna un uovo sgusciato e insaporisci con sale e pepe. 



4) Tira la rimanente pasta brisée per la torta maggiorana e ritagliala in 5 o 6 lunghe strisce di 1,5 cm circa di larghezza, quindi sistemale sulla superficie della crostata intrecciate con gli asparagi che avevi tenuto da parte. Infine, cospargi la preparazione con il grana grattugiato rimasto.



5) Copri lo stampo e trasferiscilo in forno a 200° per circa 35 minuti, poi scoprilo e prosegui la cottura per altri 10 minuti.
BioAgriCert GlobalGap